Chiesa Madre di Diamante

Amare è impegnativo

2 Dicembre 2020

Se la soluzione di tutto è l’amore, allora decido di mettermi ad amare e sono apposto. Potrebbe sembrare semplice, ma non lo è. Nel momento in cui provo ad amare trovo subito tantissime difficoltà. E capisco che quella che è la cosa più importante da fare di fatto è la più complicata. Perché? Mettiamoci davanti al crocifisso e chiediamoci perché Gesù ci ha dovuto amare proprio in questo modo. Nel vangelo viene fuor con chiarezza che Gesù per guarirci e salvarci ha dovuto morire sulla croce e poi risorgere. La sua croce è la cura per l’umanità, è la medicina che riguarda tutti. Che vuol dire? Vuol dire che se per guarirci e salvarci Gesù ha dovuto morire perchè non bastavano degli insegnamenti, la nostra situazione era abbastanza grave, come è grave un malato di tumore in confronto di chi ha bisogno di una semplice tachipirina. Per guarire di tumore necessitano terapie veramente pesanti. Gesù, per salvarci, ha dovuto morire. E ci voleva questa scelta. Allora se il problema fondamentale della nostra vita è amare, non possiamo pensare con superficialità che può bastare un po’ di applicazione per riuscirci. Non può bastare investire un pò di sentimenti improvvisati per imparare ad essere fratello, sorella, amico, sposo, padre, madre. Ci vuole ben altro.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp