Chiesa Madre di Diamante

Apparizione a Maria Esperanza

Iglesia_del_Santuario_de_la_Virgen_de_Betania

Il caffè della Bellezza > Apparizione a Betania (Venezuela) 1976-1988

Nello stato venezuelano di Miranda, a partire dal 25 marzo 1976, María Esperanza de Bianchini, madre di sette figli, attualmente riconosciuta Serva di Dio, ebbe delle apparizioni della Vergine Maria, accompagnate da  miracoli eucaristici e guarigioni miracolose.

María Esperanza  ricevette anche, a partire dall’età di cinque anni, dopo essere guarita da una gravissima malattia, doni mistici, tra i quali rivelazioni celestiprofezie, la capacità di leggere nei cuori e nella mente e il dono di ottenere guarigioni; inoltre ebbe anche il dono delle stigmate, che apparivano il Venerdì Santo.

La prima apparizione mariana avvenne su un albero vicino a un ruscello: insieme alla veggente c’erano circa ottanta persone, che non videro la Vergine ma assistettero a fenomeni luminosi. Successivamente, il 22 agosto, la Madonna chiese la costruzione di una croce, mentre il 25 marzo 1978 la Vergine venne vista da quindici persone, insieme al “miracolo del sole” come era avvenuto a Fatima.

Il 25 marzo 1984 Maria  apparve sulla locale cascata a più di centocinquanta persone, e successivamente si manifestò con maggiore frequenza, soprattutto il sabato, la domenica e in occasione delle ricorrenze mariane.

Il 21 novembre 1987, dopo più di 10 anni di indagini, il vescovo Pio Bello Ricardo ha dichiarato che “le apparizioni sono autentiche e di natura soprannaturale” ed ha approvato il santuario appositamente realizzato.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp