Chiesa Madre di Diamante

Il mistero del male

rosone

7 gennaio 2021

Che forma ha questo “essere” che provoca tanto sconquasso nella vita dell’uomo? Si tratta di smascherare un nemico a cui non piace essere smascherato. E’ un essere tortuoso e si serve di un ragionamento, di un’ipotesi a cui, una volta dato credito, si rimale legato senza accettare altre verifiche. Si mettono insieme i nostri meccanismi mentali ed il mistero del male. Dalle paure scaturiscono tante violenze, ingiustizie e avidità che percorrono la storia. In essa interferisce il nemico della natura umana. Egli non è appariscente come nelle scene di film di horror. Ama restare nascosto e lavorare per mezzo di suggestioni che vanno ad influenzare i pensieri ed i sentimenti degli uomini. E’  lo strano serpente, di cui ci parla il libro della Genesi, che parla con la donna e la inganna. Teniamo presente questa affermazione: se è vero che uno schiavo non si libera da solo, è anche vero che un uomo non diventa schiavo da solo. C’è qualcuno che l’opprime! Il diavolo c’è ed è insidioso. Non è una favola del medioevo, ma una realtà di sempre. Se l’umanità non crede nell’origine non – umana del male, non può fare altro che demonizzare l’uomo. E così il mondo viene diviso in buoni e cattivi. Di conseguenza i cattivi vengono confinati nei lager o altrove. Le assolutizzazioni atee si sono risolte nella demonizzazione dell’uomo a favore della divinizzazione di idee che poi sono risultate delle vere e proprie menzogne. Dobbiamo convincerci che il male supera l’uomo. Tante volte ci siamo trovati a dover fare i conti con qualcosa che era più grande dei nostri errori, andava oltre, ci superava e non riuscivamo a trovare una spiegazione! Siamo chiamati a vederci chiaro nel mistero del male!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp