Chiesa Madre di Diamante

La bellezza della croce

17 luglio 2021

Ricordo quanto già detto sulla verità della bellezza: “se c’è l’energia che spinge in avanti la vita, questa si può chiamare “bellezza”. Come la si percepisce? Dallo sguardo! In questa direzione anche la croce rientra nella bellezza. In essa guardiamo il dolore del crocifisso, in essa allarghiamo il cuore al dolore dell’umanità di tutti i tempi. Quelle braccia aperte su quel legno sono l’abbraccio salvifico di Dio verso noi e per noi.  Esprimono tutta la dignità e la potenza d’amore di Dio che si fa uomo per incontrare ciascuno di noi e poterci dire: Io ci sono per te, per tutti. La croce di Cristo non fa paura, ci riempie il cuore di tenerezza e ci svela la potenza ed efficacia del dolore vissuto ed offerto solo per amore. In quella croce che abbiamo nella nostra stanza e sulla quale fissiamo lo sguardo, impariamo la serietà della vita tesa verso un orizzonte che va oltre la morte; ci accompagna verso la bellezza della risurrezione. L’immagine della croce è quella presenza quotidiana di Colui che ci dice: muori ogni giorno a ciò che non rientra nella dignità dell’uomo e risorgi ogni giorno all’energia della vita nuova. La buona notizia della Parola ti sorprende e ti accompagna nel pellegrinaggio della vita verso la Vita.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp