Chiesa Madre di Diamante

La Parola della Domenica

Chiesa Madre di Diamante Cristo Risorto

Pasqua 2021

Dal Vangelo secondo Marco

Passato il sabato,/ Maria di Màgdala,/ Maria madre di Giacomo/ e Salòme comprarono oli aromatici per andare a ungerlo.// Di buon mattino,/ il primo giorno della settimana,/vennero al sepolcro al levare del sole.//

Dicevano tra loro:/ «Chi ci farà rotolare via la pietra/ dall’ingresso del sepolcro?».// Alzando lo sguardo,/ osservarono che la pietra era già stata fatta rotolare,/ benché fosse molto grande.//

Entrate nel sepolcro,/ videro un giovane,/ seduto sulla destra,/ vestito d’una veste bianca,/ ed ebbero paura.// Ma egli disse loro:/ «Non abbiate paura!/ Voi cercate Gesù Nazareno,/ il crocifisso.// È risorto,/ non è qui.// Ecco il luogo dove l’avevano posto.// Ma andate,/ dite ai suoi discepoli e a Pietro:/ “Egli vi precede in Galilea.// Là lo vedrete,/ come vi ha detto”».

Riflessione

Le donne vanno al sepolcro avendo tra le mani oli aromatici per ungere il corpo di Gesù. Hanno ancora nella mente la morte del Maestro. La loro conversazione lungo la strada sta nella preoccupazione sul come spostare la “pietra dall’ingresso dal sepolcro”. E’ sempre una logica di morte. Che cosa apre loro il cuore? Lo sguardo alzato. Se vuoi andare oltre il fallimento umano, se vuoi superare la morte che si accanisce nella tua vita, devi poter “alzare lo sguardo” e lasciarti sorprendere dalla grazia: c’è Qualcuno che toglie il masso che opprime, che chiude la tua vita, che elimina la speranza, che chiude il cuore all’amore.  L’altro passaggio che fanno le donne è quello di “entrare nel sepolcro” e provare paura. Questa è la via della liberazione, della salvezza: avere la capacità di entrare nel sepolcro della propria vita bisognosa di grazia e di liberazione dal male. E’ il coraggio di saper chiamare per nome i tuoi peccati, le tue insufficienze, le tue brutture e di farci entrare la luce dello Spirito che sana, purifica, fa rivivere. Trovano un giovane vestito con una veste bianca. Guardati dentro e scopri la “veste bianca” del tuo battesimo. E’ il giorno fondamentale della tua vita perché sei stato liberato dal peccato e dalla morte: sei diventato figlio di Dio! Le donne cercavano Gesù crocifisso. Non è più in quel sepolcro. E’ risorto! A chi ancora cerca in te l’uomo o la donna piagata dai flagelli del male, dell’infedeltà a Dio, della mancanza di amore, devi poter dire: quell’uomo o quella donna non è più in questo stato. E’ risorto grazie alla morte di Gesù. Quell’uomo e quella donna sono diventati capaci di fede, capaci di speranza, capaci di amore.  La mia vita è cambiata! Gloria a Dio! Alleluia!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp