Chiesa Madre di Diamante

La sfida della vita

21 maggio 2021

Parlare del Padre e relazionarsi con Lui richiama necessariamente il dono della vita. E’ un dono. Nessun altro dono può essere comparato con essa. La vita non ci lascia più: viviamo e vivremo. Viene dall’Infinito e si proietta all’Infinito. Nel percorso dell’esistenza essa è una prova, un esame. Il segreto sta nel superare quotidianamente questa prova. Di che si tratta e come si fa? La sfida sta nel restare legati al Padre contro la tentazione di poter fare a meno di Lui. Si vince quando la vita la si vive rispettando questo dono di amore e la si vive in Dio, per amore di Dio Padre. Egli è il Signore, ha creato ogni cosa; ha creato ciascuno di noi. Se la vita è un suo dono, Egli esige che venga amata e rispettata. Non è qualcosa inventata dall’uomo o derivante da un caos irrazionale. E’ opera del Pensiero amante e traboccante di amore. Dio che pensa e che parla soffia e crea vita. La vita è presenza del Padre. Donandocela ci ha fatto una consegna: quella di non toccarla come se ne fossimo i creatori, ma di rispettarla perché ne siamo gli amministratori. Per questo ha dotato ciascuno di noi d’intelligenza e volontà. La volontà va usata per ringraziarlo; l’intelligenza per conoscerlo e saperlo vedere “presente” nella vita – dono che siamo ciascuno di noi. Esercitiamoci quotidianamente a cogliere il profumo del Padre sparso su ciascuno e nel mondo intero.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp