Chiesa Madre di Diamante

Le calle

calle

Il Caffè della Bellezza > La calla La calla è una specie di fiore bulbosa molto bella. Il suo nome deriva dal greco “kalós”, ovvero “bello”. Secondo la leggenda mitologica, la prima calla nacque da alcune gocce di latte materno perse da Era (la dea del matrimonio e del parto) cadute sulla Terra. Nel linguaggio dei fiori e delle piante la calla è il simbolo della bellezza semplice e raffinata. Regalare una calla è un segno di sincera stima e ammirazione. E’ una pianta decorativa per cerimonie ed eventi. Non è raro, infatti, vederla all’interno delle chiese addobbate per le cerimonie nuziali. La storia antica la vede al centro di miti e leggende che, col tempo, hanno contribuito ad accrescerne la fama e il valore, attribuendole significati, spesso opposti tra loro. Generalmente, regalare una calla significa mostrare affetto e stima nei confronti della persona a cui la si dona. Eppure, a seconda del colore, può voler anche simboleggiare stati d’animo differenti: l’amore puro e innocente, se il fiore è bianco, o l’amore passionale e sensuale, se è venato di rosso; la femminilità, se stiamo regalando una calla rosa; l’eternità, se abbiamo tra le mani una calla viola, detta anche calla nera. La calla è riferimento al nostro bisogno di compostezza e di equilibrio, nonché di apertura alla quotidianità della vita da sapere gestire positivamente.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp