Chiesa Madre di Diamante

Maria è assunta in cielo in anima e corpo

cielomare

15 agosto: Solennità dell’Assunta

Maria è un “dono” di Dio per l’umanità. E’ “dono di primizia”. Infatti è la “prima dei risorti”, assunta in Paradiso in anima e corpo. Guardare a lei significa per noi avere davanti un “orizzonte che ci fa intravedere un altrove” verso il quale camminare: è l’altrove di Dio che ci ama e vuole renderci felici per l’eternità. Non si tratta della felicità dell’anima soltanto, ma dell’intera persona, anima e corpo. Nel credo affermiamo: “aspetto la risurrezione della carne”. In questo cammino d’innalzamento, la forza è la grazia di Dio. A noi l’umiltà di accoglierla e di farla fruttificare. In questa ottica, il Magnificat posto sulle labbra di Maria, attraversa tutta la nostra esistenza: lodare Dio per le grandi opere che Egli compie in noi e attraverso di noi. Dio è la forza trasformante e trainante della vita che Lui stesso ci ha regalato: alla sua Luce vediamo la luce! Maria ci viene donata come “creatura guida” alla quale sta a cuore che coloro che le vengono affidati raggiungano il fine ultimo dell’esistenza, l’altrove che supera ogni altra meta che noi possiamo sognare.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp