Chiesa Madre di Diamante

good-morning-1386006
don Michele Coppa

don Michele Coppa

La riflessione del giorno

Memoria e gusto della memoria

Esercitare la memoria è attività vitale per essere sempre connessi con la realtà e con la vita. Oggi la tecnologia ti permette di trovare subito risposte a quesiti di ogni genere, ma non ti dona il gusto del sapere e della conoscenza. Questa la si trova con lo studio, la ricerca e l’approfondimento. Non è uno strumento “pronto risposta” che fa di te un “valore”, ma la capacità che sviluppi come persona che conosce, ricorda, elabora e comunica. In questo processo la memoria è fondamentale. Fra l’altro, esercitarsi nella memoria matematica, visiva, storica, geografica, etica e comportamentale fa bene alla vitalità del cervello e alla prontezza della comunicazione. Esercitati ad addizionare, sottrarre, moltiplicare e dividere usando la mente e non la calcolatrice: è attività “antiruggine” del cervello!

condividi l'articolO

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email