Chiesa Madre di Diamante

Natura incontaminata

monte-pollino

Il Caffè della Bellezza > Il massiccio del Pollino

Ed eccoci al Pollino, monte alto 2248 mt. Dà il nome al Parco nazionale. Esso è consigliato a chi ama il trekking e l’escursionismo, a chi ama il contatto diretto con la natura più incontaminata e selvaggia, a chi ama l’alpinismo e il rafting, agli amanti del torrentismo più estremo e a tutti coloro che hanno voglia di scoprire un territorio solitario e silenzioso rotto solo dal vento che si infrange tra le foglie degli alberi, o gustare sapori e sensazioni ormai dimenticate. Visitare il Parco Nazionale del Pollino è un’esperienza unica ed indimenticabile. Qui si trova il piacere dell’abbraccio della natura selvaggia ed incontaminata, si scopre la cultura antica della popolazione locale, gentile e discreta, il gusto dei sapori veri. Sulle cime dei monti, volgendo lo sguardo ad est, trova come orizzonte il mar Jonio, ad ovest il mar Tirreno. Il Parco Nazionale del Pollino è uno scrigno che custodisce dei veri e propri tesori della biodiversità. Sulle vette più alte s’incontrano sia il Pino Loricato, che cresce solitario sulle pareti più impervie, sia in volo i rarissimi esemplari di aquila reale. Ed ecco l’invito, attraverso la natura, a guardarsi dentro: quali sono le altezze che stiamo raggiungendo nelle scelte che contano? Che acqua di purezza scorre nei nostri pensieri e nei nostri sentimenti? Quali sono i colori ed i profumi che emanano dalla nostra persona? Quali idee positive abitano la libertà della nostra mente? Che cammino c’è ancora da percorrere nell’esplorazione delle nostre profondità umane e spirituali?

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp