Chiesa Madre di Diamante

Ore 21.00: Santo rosario > misteri del dolore

IMG-20200410-WA0020

Santo Rosario > Misteri del dolore col Salmo 14

Inizio

Credo in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra; e in Gesù Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore, il quale fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso, morì e fu sepolto; discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò da morte; salì al cielo, siede alla destra di Dio, Padre onnipotente; di là verrà a giudicare i vivi e i morti. Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen.

O Dio, vieni a salvarmi

Signore, vieni presto in mio aiuto

Gloria al Padre….
Gesù mio, perdona le nostre colpe, preservaci dal fuoco dell’inferno, porta in cielo tutte le anime, specialmente le più bisognose della tua misericordia.

Primo mistero del dolore: La preghiera di Gesù al Getsemani

Dal Libro dei Salmi 14

Lo stolto pensa: «Dio non c’è».
Sono corrotti, fanno cose abominevoli:
non c’è chi agisca bene.

Riflessione

Lo stolto vive come se Dio non esistesse. Senza Dio l’uomo diventa colui che vuole condurre il gioco della vita sua e degli altri. E’ un gioco pericoloso perché entrano in campo le ambizioni, gli interessi, gli imbrogli; ci si costruisce una giustizia mobile e parziale. L’uomo diventa lupo per l’altro uomo. In due pennellate viene disegnata la situazione di chi esclude Dio dalla propria vita: si entra nella corruzione e in azioni abominevoli. Buio totale! E’ campo aperto per il male!

1 Padre nostro – 10 Ave Maria – 1 Gloria al Padre – Gesù mio…

Secondo mistero del dolore: La flagellazione di Gesù

2 Il Signore dal cielo si china sui figli dell’uomo
per vedere se c’è un uomo saggio,
uno che cerchi Dio.

3 Sono tutti traviati, tutti corrotti;
non c’è chi agisca bene, neppure uno.

Riflessione

L’immagine suggestiva del Signore che da cielo si china sui figli dell’uomo nella speranza di trovarne almeno uno saggio, sottolinea la prerogativa propria di Dio che è quella di rendersi vicino alle creature. Ma il nemico le ha sedotte: camminano tutti fuori strada, tutti nella corruzione, tutti nel male. E’ un quadro desolante che non determina in Dio la decisione di disinteressarsi…anzi, al contrario, vuole proprio partire da questo buio perchè i figli dell’uomo alzino la testa e sentano forte il bisogno della Luce. Quando sei nel baratro, se c’è qualcuno che ti porge una mano, la vedi come nuova prospettiva di vita e l’afferri.

1 Padre nostro – 10 Ave Maria – 1 Gloria al Padre – Gesù mio…

Terzo mistero del dolore: L’incoronazione di spine di nostro Signore

4 Non impareranno dunque tutti i malfattori,
che divorano il mio popolo come il pane
e non invocano il Signore?

Riflessione

E’ la domanda provocatoria che apre alla speranza. C’è possibilità che l’uomo cattivo conosca ed impari la via di Dio? C’è da compiere una doppia conversione: imparare a non divorare il popolo di Dio attraverso le ingiustizie, e imparare ad invocare il Signore, facendolo entrare nel ritmo del tempo e dello spazio di cui ci si sente padroni. Solo se Dio rientra nella mente e nel cuore degli uomini accade la svolta decisiva per la propria vita. Rimanere chiusi in se stessi credendosi onnipotenti, è l’inizio della rovina definitiva. Riconoscere  e adorare l’onnipotenza di Dio è “pane di saggezza”.

1 Padre nostro – 10 Ave Maria – 1 Gloria al Padre – Gesù mio…

Quarto mistero del dolore: Il viaggio di Gesù al Calvario

5 Ecco, hanno tremato di spavento,
perché Dio è con la stirpe del giusto.

6 Voi volete umiliare le speranze del povero,
ma il Signore è il suo rifugio.

Riflessione

Il passo per il rientro di Dio nel cuore dell’uomo è il “timore”. Un timore nuovo, da santa invidia! Dio è con la stirpe dei giusti; Egli alimenta le speranze dei poveri. Dio non teme l’arroganza dei cattivi, non si allea con loro, ma continua a stare dalla parte degli umili e di coloro che si rifugiano in Lui. Se la decisione degli empi di tarpare le ali alle speranze dei poveri diventa decisione e scelta di vita, alla fine essi troveranno il volto del Signore sul volto dei poveri e resteranno confusi.

1 Padre nostro – 10 Ave Maria – 1 Gloria al Padre – Gesù mio…

Quinto mistero del dolore: Crocifissione, morte e sepoltura di Gesù

7 Chi manderà da Sion la salvezza d’Israele?
Quando il Signore ristabilirà la sorte del suo popolo,
esulterà Giacobbe e gioirà Israele.

Riflessione

Ecco il nuovo orizzonte. E’ l’annuncio della salvezza per il popolo d’Israele.  Dio, dal monte Sion, dalla città santa, non ha mai smesso di preoccuparsi del suo popolo. Solo Lui lo poteva salvare. Ha suscitato i patriarchi, ha mandato Mosè, i re, i giudici, i profeti. Questi hanno preparato la strada; hanno tenuto viva la speranza. Ma ora il salmista fa intravedere l’orizzonte nuovo e definitivo. Dio manderà il Messia, colui che ristabilirà la giustizia e farà esultare di gioia il popolo eletto. Sarà il compimento e l’inizio. Compimento per chi aspettava il Salvatore; l’inizio per noi che non facevamo parte del popolo d’Israele, ma che ugualmente siamo stati chiamati ad entrare nel  popolo della nuova alleanza, che è la chiesa.

1 Padre nostro – 10 Ave Maria – 1 Gloria al Padre – Gesù mio…

Salve Regina

Salve Regina, madre di misericordia, vita, dolcezza e speranza nostra, salve. A te ricorriamo, esuli figli di Eva; a te sospiriamo gementi e piangenti in questa valle di lacrime. Orsù dunque, avvocata nostra, rivolgi a noi gli occhi tuoi misericordiosi. E mostraci, dopo questo esilio, Gesù, il frutto benedetto del tuo seno. O clemente, o pia, o dolce Vergine Maria.

Litanie Lauretane

Signore, pietà

Cristo, pietà

Signore, pietà.

Cristo, ascoltaci.

Cristo, esaudiscici.

Invocazioni alla SS. Trinità

Padre del Cielo, che sei Dio; Abbi pietà di noi

Figlio, Redentore del mondo, che sei Dio; Abbi pietà di noi

Spirito Santo, che sei Dio; Abbi pietà di noi,

Santa Trinità, unico Dio; Abbi pietà di noi,

Litanie alla Madonna

Santa Maria, prega per noi

Santa Madre di Dio, prega per noi

Santa Vergine delle vergini, prega per noi

Madre di Cristo, prega per noi

Madre della Chiesa, prega per noi

Madre della divina grazia, prega per noi

Madre purissima, prega per noi

Madre castissima, prega per noi

Madre sempre vergine, prega per noi

Madre immacolata, prega per noi

Madre degna d’amore, prega per noi

Madre ammirabile, prega per noi

Madre del Buon Consiglio, prega per noi

Madre del Creatore, prega per noi

Madre del Salvatore, prega per noi

Madre di misericordia, prega per noi

Vergine prudentissima, prega per noi

Vergine degna di onore, prega per noi

Vergine degna di ogni lode, prega per noi

Vergine potente, prega per noi

Vergine clemente, prega per noi

Vergine fedele, prega per noi

Specchio della santità divina, prega per noi

Sede della Sapienza, prega per noi

Causa della nostra letizia, prega per noi

Tempio dello Spirito Santo, prega per noi

Tabernacolo dell’eterna gloria, prega per noi

Dimora tutta consacrata a Dio, prega per noi

Rosa mistica, prega per noi

Torre di Davide, prega per noi

Torre d’avorio, prega per noi

Casa d’oro, prega per noi

Arca dell’alleanza, prega per noi

Porta del cielo, prega per noi

Stella del mattino, prega per noi

Salute degli infermi, prega per noi

Rifugio dei peccatori, prega per noi

Consolatrice degli afflitti, prega per noi

Aiuto dei cristiani, prega per noi

Regina degli Angeli, prega per noi

Regina dei Patriarchi, prega per noi

Regina dei Profeti, prega per noi

Regina degli Apostoli, prega per noi

Regina dei Martiri, prega per noi

Regina dei confessori della fede, prega per noi

Regina delle Vergini, prega per noi

Regina di tutti i Santi, prega per noi

Regina concepita senza peccato originale, prega per noi

Regina assunta in cielo, prega per noi

Regina del santo Rosario, prega per noi

Regina della famiglia, prega per noi

Regina della pace, prega per noi.

Agnello di Dio che togli i peccati del mondo, perdonaci, o Signore.

Agnello di Dio che togli i peccati del mondo, ascoltaci, o Signore.

Agnello di Dio che togli i peccati del mondo, abbi pietà di noi.

Preghiere di conclusione

Prega per noi, Santa Madre di Dio.

E saremo fatti degni delle promesse di Cristo.

Preghiamo: Concedi ai tuoi figli, Signore Dio nostro, di godere sempre la salute del corpo e dello spirito, e, per la gloriosa intercessione di Maria santissima, sempre vergine, salvaci dai mali che ora ci rattristano e guidaci alla gioia senza fine. Per Cristo nostro Signore.

Amen

Un Padre – Ave – Gloria secondo le intenzioni del Papa

3 Eterno riposo per i defunti

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp