Chiesa Madre di Diamante

Quando la lotta si fa dura…

Chiesa Madre di Diamante Cristo Risorto

10 Ottobre 2020

La vita come combattimento

Sappiamo che esiste il peccato originale. Il serpente antico, il diavolo, manda impulsi al cuore dell’uomo, alla sua mente e non si stanca di farlo lungo il tempo e nelle storie delle varie generazioni. Ma nel nostro castello interiore, dove la padrona è la nostra libertà, il male, l’impuro non può penetrare se non gli apriamo la porta col nostro libero consenso. Se diamo il consenso, il peccato originale continua ad essere presente. E’ come un virus che contagia il mondo intero. Chi ci insegna a resistere a quest’assalto? Quel Verbo che si è fatto carne e continua ad abitare in mezzo a noi. Nessuno è esente dal combattimento. C’è chi cede le armi e si arrende e c’è chi resiste. Se però vuoi vincere hai bisogno di un compagno di viaggio, che ha già vinto ed ora vuole essere “forza” in te e con te. Se vuoi farcela da solo, sei già fuori. Oggi, ad Assisi, viene beatificato Carlo Acutis. Lo ricordi? Quel ragazzo che vive l’avventura terrena per soli 15 anni (1991 – 2006). Ha combattuto ed ha vinto, perché ha fatto entrare Gesù nella sua vita. Non lo ha ascoltato solo alcune volte, non l’ha fatto entrare a casa solo la domenica, non si è rivolto a Lui solo nel momento del bisogno. No. Dov’era Carlo c’era Gesù. Non sempre è riuscito a vederlo, a sentirlo, ma era totalmente convinto della sua presenza e della sua compagnia. Direte: ragazzo speciale! No. Meglio dire: ragazzo normale! Ha vissuto l’ordinario in maniera straordinaria! Perché? Si è fidato di Colui che si fidava di lui. E’ il segreto dell’amore che blocca ogni seduzione del male che vuole entrare per rendere infelice l’uomo.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp