Chiesa Madre di Diamante

Serra Dolcedorme

serra-Dolcedorme4

Il Caffè della Bellezza > Serra Dolcedorme

E’ un nome particolare, quello della cima più alta del Pollino e di tutto l’Appennino meridionale. Potrebbe essere riferito a una collina ondulata che invita al riposo. Al suo profilo, visto da nord, ricorda quello di una donna distesa. E’ una montagna tra le più “impegnative” del Parco del Pollino e raggiunge ben 2267 metri di altezza.

Per arrivarci ci si immerge all’inizio nelle atmosfere selvagge di Serra Pollinello e poi, arrivati alla Sella, comincia la salita alla vetta: qui si gode degli splendidi panorami che si affacciano verso altre vette del Massiccio del Pollino e i grandi pianori ai suoi piedi, fino agli orizzonti sconfinati verso sud. La discesa avviene lungo il crinale nord, alla scoperta di monumentali pini loricati. Una bella varietà, segno della imprevedibilità della vita e dell’impegno da tirar fuori per riuscire ad attraversarla con successo. La vita non è tutta pianura. E’ un saliscendi per il quale è fondamentale lasciarsi guidare da persone fidate e che ti amano davvero. In montagna ci vogliono guide esperte. Nella vita guide ancora più esperte!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp