Chiesa Madre di Diamante

SUPPLICA ALL’IMMACOLATA CONCEZIONE – Ore 12.00

immacolata-in-chiesa

In questa III domenica di Quaresima, siamo qui per venerarti, o Maria,
ai piedi di questa Sacra effige davanti alla quale da circa tre secoli i fedeli
della città di Diamante e tanti altri pellegrini si sono inchinati per onorarti, ringraziarti e chiederti grazie da intercedere presso tuo Figlio Gesù, a gloria di Dio Padre.
Siamo venuti qui, oggi, il parroco ed il sindaco, a nome di tutta la comunità ecclesiale e civile del comune di Diamante. Vogliamo renderti l’omaggio
della nostra devozione sincera. E’ un gesto nel quale si uniscono, in questa Chiesa, innumerevoli fedeli di questo territorio dell’alto Tirreno, dell’intera terra di Calabria, della nostra cara Italia e di tutto il mondo.

Tutti ci rivolgiamo a te con devozione e fede:

Vergine Immacolata, patrona di Diamante e del mondo intero, Regina del soccorso e della pace, prega per noi!

A Te si volge il nostro sguardo con forte trepidazione, a Te ricorriamo con insistente fiducia in questo tempo segnato da preoccupazione e timore
per la vita e la salute di uomini e donne, bambini e giovani, adulti ed anziani che, in tutto il mondo stanno affrontando e combattendo il nemico virale.

O Vergine Immacolata, quella protezione che hai promesso ai pescatori e alla gente di Diamante tantissimi anni fa e alla quale non vieni mai meno, nonostante le nostre infedeltà ed il nostro egoismo, oggi ti chiediamo di estenderla al mondo intero. Guarda con materna benevolenza la nostra terra di Calabria, la nostra Italia, la nostra Europa e gli altri continenti.

Sì, o Maria, proteggi tutti i tuoi figli, intercedi presso Dio Padre, per i meriti del tuo Figlio Gesù, affinchè siamo liberati dal contagio; e che sia elargita la grazia della guarigione e della vita a coloro che stanno affrontando questa lotta.

Chiedi al Signore intelligenza, sapienza, salute, forza e pazienza per tutti coloro che negli ospedali e nei laboratori (virologi, medici, infermieri, personale di servizio, volontari), nei Pronto Soccorso, tra le organizzazioni umanitarie, nelle altre strutture ed in famiglia, in modo lodevole e con tanto coraggio, si stanno spendendo a favore dei tanti fratelli e sorelle ammalate. E che tutti noi possiamo essere pienamente responsabili nel rispetto delle regole di salvaguardia.

A Te, primizia dell’umanità redenta da Cristo, finalmente liberata dalla schiavitù del male e del peccato, eleviamo insieme una supplica accorata e fidente:

Ascolta il grido di dolore e di speranza delle mamme, dei papà, dei figli, dei bambini che vivono questa prova, in questo momento.
Dirada le tenebre della tristezza e della solitudine.
Apri la mente e il cuore di tutti alla fiducia e le tue mani benedicenti e tenere di Madre, ci circondino per proteggerci da ogni male!

Vergine Immacolata, patrona di Diamante e del mondo intero, Regina del soccorso e della pace, prega per noi!

 

Salve Regina

Salve, Regina,
madre di misericordia,
vita, dolcezza e speranza nostra, salve.
A te ricorriamo,
esuli figli di Eva;
a te sospiriamo, gementi e
piangenti in questa valle di lacrime.
Orsù dunque, avvocata nostra,
rivolgi a noi gli occhi
tuoi misericordiosi.
E mostraci, dopo questo esilio, Gesù,
il frutto benedetto del tuo Seno.
O clemente, o pia,
o dolce Vergine Maria!    

Link alla diretta video fb sulla pagina del sindaco di Diamante

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp