Chiesa Madre di Diamante

Dandelion Flowers in Meadow, very shallow DOF. Captured with 1969 Pentacon Lens 135/2,8
don Michele Coppa

don Michele Coppa

La riflessione del giorno

Ti sei rivestito di Cristo

Il tempo liturgico della Pasqua richiama fortemente il sacramento del battesimo. Gesù che muore e risuscita decide la trasformazione ontologica, cioè reale e radicale, di chi crede in Lui. Col battesimo ci si immerge nella sua morte; viene annientato il peccato e si risorge con Lui alla vita nuova, quella dei figli di Dio. E se prima s’indossava l’abito del peccato, nel battesimo s’indossa l’abito di Cristo: ci siamo rivestiti di Lui. Non si tratta dell’abito esteriore, ma interiore, che cambia la linfa vitale, cambia la mente, cambia il cuore. L’ interiorità “cristificata” si manifesta all’esterno nel modo di essere, di vivere, di ragionare, di parlare, di agire. Dice San Paolo: “abbiate in voi gli stessi sentimenti di Cristo Signore”. Considera, rifletti sulla dignità e responsabilità di cui ti sei vestito. Sei “cristiano”, gli appartieni e vivi grazie a Lui, per Lui, in Lui.

condividi l'articolO

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email