Chiesa Madre di Diamante

Toccare Gesù

Crocifisso_Chiesa_Diamante

10 marzo 2021 > 21^ giorno di Quaresima > Toccare

La donna che da 12 anni aveva perdite di sangue vuole “toccare” il mantello di Gesù.  Dopo tutta una descrizione di situazioni che l’hanno colpita in questi dodici anni, preparazione di testa e di cuore, ella “toccò”. Il verbo indica un atto preciso, storico, puntuale. Questo atto finale è preceduto da una serie di verbi che andiamo a rileggere: una donna, essendo in perdita di sangue da dodici anni e avendo sofferto per opera di molti medici, e avendo speso tutti i suoi averi e non essendo migliorata, anzi essendo peggiorata, avendo udito a proposito di Gesù, essendo arrivata tra la folla, da dietro “toccò” il suo mantello. La sostanza sta proprio in quel “toccare”.  Quello che viene detto prima è come una “notte senza alba”. Quando sorge il sole? Al momento in cui ella “toccò”. Lo stesso Gesù si ferma a considerare solo quest’ultimo atto: “ …si voltò alla folla dicendo: chi ha toccato le mie vesti?” E’ troppo importante quel “toccare”. Se infatti io capisco che Gesù è il mio Signore ed ho consapevolezza di tutti i miei errori, magari riesco anche a saper dare un nome agli inganni, alle menzogne, alle trappole che hanno rovinato la mia vita, ma non arrivo a “toccare” Gesù, in me non cambia niente.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp