Chiesa Madre di Diamante

Un piccolo sì per guarire

3 marzo 2021 > 14° giorno di Quaresima

Lasciarsi amare può sembrare una cosa molto semplice e dovrebbe esserlo; per riuscirci è necessario che in noi scatti qualcosa in cui nessuno può entrare. Che cosa? Disobbedire a quella parola nera e disperata che portiamo nel cuore. Si tratta di uscire dalla tristezza, dal vuoto e dal pensiero negativo distruttivo. Possiamo essere aiutati, sostenuti in questo, ma lo dobbiamo assolutamente volere noi. Ecco il piccolo “sì” che significa inizio della guarigione”. E’ un “sì” piccolo piccolo, ma lo dici a Dio che è Padre Onnipotente. Facciamo nostro questo pensiero di un rabbino che commentava il Cantico dei Cantici: “Il Signore disse ad Israele: figli miei, apritemi uno spiraglio di conversione piccolo quanto la cruna di un ago ed io vi spalancherò dei varchi dive potranno passare carrozze e vagoni”. Si tratta quindi di un piccolo spiraglio di conversione; si tratta di cambiare per un attimo direzione e Dio ci prende a volo. Così inizia, piano piano, la vita nuova. Si inizia a guarire. Dimmi la verità: vuoi rimanere nella tristezza, nel buio o vuoi cambiare? Se vuoi cambiare…ora conosci la strada!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp