Chiesa Madre di Diamante

Verso la guarigione

30 gennaio 2021

Verso la guarigione. L’emorroissa ha finito di seguire tutte le illusioni, non ne ha altre nelle quali confidare. E’ pronta per il salto nella guarigione. E noi? Forse abbiamo dei piani di riserva? Tutto ci dovrebbe far venir voglia di esser sanati ed invece continuiamo ad avere piani illusori. Dal male si esce fuori solo se lo abbiamo in antipatia. Il peccato non muore mai di morte naturale; muore solo di morte violenta. Gli idoli vanno spezzati e ci vuole un atto oggettivo di diniego. Dal male si esce fiori quando si dice “no”. Al peccato bisogna rinunciare consapevolmente. Dio ci salva solo se noi ci mettiamo la faccia; solo se lo vogliamo e diciamo fortemente “no” al peccato. Per guarire in modo profondo ci vuole un grande desiderio, che è dono dello Spirito Santo. Si tratta del desiderio di non essere più schiavi ed ingannati. Ci vuole la voglia di vivere bene. E’ una condizione necessaria perché il resto lo faccia la grazia di Dio.

Domanda: perché Dio liberò il suo popolo dalla schiavitù in Egitto solo dopo 430 anni di oppressione? Perché solo dopo 430 anni gridarono a lui. Prima andavano avanti accontentandosi. Dio vuole liberarci, ma per farlo come pista di atterraggio ci deve essere il nostro grido

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp