Chiesa Madre di Diamante

Vivere secondo grazia

rosone

12 aprile 2021 > Unici ed irripetibili nella santità

Come credere? Scimmiottando la fede altrui? No. Rispondendo al dono della fede che viene da Dio con i canali di grazia che sono propri di ogni suo figlio. Pertanto non serve allinearsi come soldatini uniformi, ma vivere secondo la grazia ricevuta. Questo significa fedeltà alla propria storia. Qual è la storia che Dio disegna per me e che io sono chiamato a concretizzare con la mia creatività e unicità? Non esistono due santi uguali. Ogni santo è unico. Il contenuto della fede è uguale per tutti; il modo di credere è “mio”, è “tuo”. La fede non è “secondo me”, ma l’unica fede, con l’unico contenuto, che si concretizza in me, in te. Ognuno di noi non è fotocopia degli altri, ma è persona unica ed irripetibile. Gesù ha affidato agli apostoli la salvezza che ha come sorgente la sua morte e risurrezione in conformità alla volontà del Padre. Essa è diventata storia nella vita di santi tutti originali; ed è arrivata fino a noi perché continuiamo la serie originale di santi. E’ la mia forma di credere. E’ la tua forma di credere!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp