Chiesa Madre di Diamante

Zoom sulle passioni

fiori blu

16 Ottobre 2020

Se la concentrazione dipende dall’amore dal quale ci lasciamo attrarre, quando pensiamo, guardiamo, parliamo, agiamo lo facciamo perché attratti da questa luce e ci basta. Più cresce questo coinvolgimento con la fonte del Bene più tutto in noi e attorno a noi diventa in funzione della sorgente. Ovviamente c’è sempre qualcuno che vuole distrarci. Ecco allora che dobbiamo stare attenti e riprendere l’esercizio ogni giorno. Se pensiamo di essere arrivati e di non avere più suggestioni dal male, non ci siamo. Si può raggiungere la tranquillità? Gli stoici dicono che si può se si arriva ad eliminare le passioni: “essere al di là di ogni paura, tristezza, concupiscenza e voluttà”. Gli asceti cristiani insegnano a combattere i pensieri cattivi. Fermiamoci un tantino sulle passioni. Che cos’è la passione? E’ un movimento sensibile di attrazione o repulsione verso qualcosa. Esempi: appassionato giocatore di carte; passione esagerata per la propria patria e disprezzo o distanza dagli altri popoli; fare qualcosa con passione (suonare uno strumento, essere un appassionato ricercatore scientifico ecc.); amare un giovane o una giovane con una forte passione. Queste ed altre passioni in qualche modo ci sbilanciano e diminuiscono la nostra libertà. Ci sono sempre due eccessi: il troppo ed il troppo poco. C’è bisogno di equilibrio!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp